Aggiornamento-Si ricomincia!

Mi ero ripromessa di scrivere una sorta di diario di come stesse andando il mio “corset training”, ed eccomi qua.

Ricapitolando, ho iniziato l’allenamento in modo “serio” alla fine di settembre, quando ho avuto finalmente tra le mani il mio primo corsetto strutturato e costruito ad-hoc per il waist training.

Allora il mio giro vita era circa 72 cm. Ho adottato il “metodo ciclico”, senza essere ossessionata dai centimetri, e con un approccio “easy”.

Gli effetti: nell’immediato, il corsetto aumenta la pressione sanguigna e all’inizio ho sentito la testa leggera e a volte dei malditesta, anche se lievi. Quando lo indosso il mio appetito si riduce, e riesco a seguire in modo più rigoroso la dieta fatta da piccoli pasti ma più frequenti, così da stimolare il metabolismo. (A questo proposito è importantissimo bere molta acqua, per evitare di andare incontro alla ritenzione idrica).

Nei giorni prima di Natale, quindi circa dopo 3 mesi di training, il mio girovita (con addosso il CS-411 della Orchard Corset) misurava 65-66 cm. L’effetto l’ho ottenuto per la combinazione di diversi fattori, perchè oltre al corsetto ha aiutato la dieta e la palestra che mi han fatto perdere anche un paio di kg.

Da Natale ho interrotto l’allenamento per potermi godere le feste in santa pace, poi mi sono ammalata, e alla fine della fiera, dopo un mese di bagordi sono tornata esattamente al punto di partenza.

Questa involuzione dei risultati tuttavia mi consola, perché almeno ho toccato con mano che le modifiche corporee che non intaccano ancora la struttura della cassa toracica, sono velocemente reversibili.

Quello che però ho notato, è che -purtroppo- utilizzando un corsetto standard, ad un certo punto diventerebbe inevitabile stringere anche le costole, per poter continuare a stringere anche il girovita. Mi trovavo quindi ad essere molto compressa nella parte alta, mentre nella zona centrale mi sembrava ci fosse ampiamente “spazio” per stringere ancora. Ipotesi confermata quando ho provato un corsetto più largo suo bordi superiore e inferiore, riuscivo a chiuderlo a 62 cm.

Perciò ho finalmente deciso di farmene fare uno su misura (ho trovato una Corsetière in Italia che fino alla fine di Febbraio 2015 ha i prezzi scontati alla metà per tutte le ordinazioni! Si chiama “il Corsetto di Artemis”)

…al prossimo aggiornamento!

 

Corset Training – Italiano

Cos’è il “Corset Training”?

Corset Training in pratica

Il Corsetto – Come sceglierlo

Rodaggio del Corsetto (Seasoning)

Metodi per il Waist Training

Le forme dei Corsetti

Come Kim Kardashian?

Aggiornamento Yeah!

Corset training e allenamento

 

Annunci

One thought on “Aggiornamento-Si ricomincia!

  1. Pingback: Corset Training | Kinky and Fashion

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...